Maledetto Lansdale

esco di casa. il naso infilato nel mambo degli orsi. fermata del bus. dieci minuti ad aspettare lì. leggo. con  la coda dell’occhio vedo arrivare il 14. salgo e siedo al mio solito posto. l’autobus parte. e la vedo. lei era lì, alla fermata. non è salita. per dieci minuti era lì, a dieci centimetri da me. piango con una certa dignità. fanculo al mio autismo. e anche a lansdale. cazzo!

~ di G. su gennaio 16, 2007.

5 Risposte to “Maledetto Lansdale”

  1. il passeggero piu’ furbo del mondo?
    😉

  2. non infierire, merda che non sei altro!

  3. Se lo sapevo che ti faceva così male non te lo prestavo…
    🙂

  4. Magari la prossima volta sale Lansdale mentre tu hai il naso infilato nei capelli ricci della ragazza del bus…

  5. no, no, sfottete…sfottete pure…ma io c’ho dei piani, c’ho…uah uah uah uah uah uah uah uah!

I commenti sono chiusi.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: