La legge non ammette ignoranza

gattonero.jpge la sfiga neppure. cioè, che capita questo. oggi sarebbe pure una giornata non male… sole, arrivato bello in orario in ufficio, con la vespona che ha fatto tutto il suo dovere, accendendosi quando doveva, e poi c’era la conferenza stampa al teatro, e finalmente oggi mi danno i caschi. e così, mentre vado alla conferenza stampa, 50 metri prima del teatro, mi fermano i vigili. la municipale. io, bello sereno. sono tutto in regola. così in regola che gli do i documenti sorridendo. mica dura. “e le revisioni, dove sono appuntate sul libretto?”. “revisioni?”. occhèi. libretto sequestrato. 148 sacchi di multa. devo chiamare la motorizzazione tra due giorni e fissare un appuntamento. non posso più circolare. coi caschi nuovi, non posso più circolare. vero: chi ha i denti non ha il pane, chi ha i caschi non ha la vespa.
sorte iniqua e avversa.

~ di G. su settembre 25, 2007.

12 Risposte to “La legge non ammette ignoranza”

  1. doooooooooooohhhhhhhhhhhhhhh!!!!!!!!!!!!!!
    merdissima…

  2. eh, ci ho detto proprio così. merdissima. e poi ho anche detto: ciàvate. e, mentre me ne andavo, ci dicevo anche: tasbòro.
    😦

  3. … 🙂 menomale che sei uno così, un po’ sborone, e che puoi dirci queste cose ai sbiri perchè ci hai gli amici che ti vogliono benissimo e che tifano puntoggì…
    (mestiere disumano: vi gì le ur ba no!)

  4. ‘more… 🙂

  5. michiazza, io credevo che se ti facevano girare con una moto d’epoca mica ci volevano, le revisioni!
    ma scusa, ma poi, l’hai catalizzata?

  6. eh, è quello che ho bofonchiato anch’io. gli ho anche detto se al posto del verbale e del sequestro del libretto mi poteva sgridare e mettere in castigo, tipo niente cartoni animati per un mese… gli ho anche dato la mia parola di lupetto che avrei fatto la revisione, ma non c’è stato verso!
    e poi non credo si possa catalizzare una vespa di trent’anni fa…
    bu-uh-uh-uh!!!

  7. ….e mi pareva troppo bello per essere vero!
    Addio pia illusione di poter sciancare con te a bruciare i semafori rossi nel tentativo di timbrare almeno ai 35…..

  8. ma scusa, non per spaventarti, che una via d’uscita al UespaClab ci sara’… pero’ come fa una Vespa di trent’anni, non catalizzata, a superare il controllo fumi alla revisione?
    Boh, a me sembra un modo per spillare quattrini..

  9. povero:(

  10. Merda secca! Che palle tutte ‘ste beghe burocratiche.

    Hai poi scelto il nome per la Vespa?

  11. Eh, G, tradurresti dal genovese per noi lumbard?

    Grassie 😉

  12. ma non è genovese! è altro dialetto. omaggio ad una splendida, amata anonima…

I commenti sono chiusi.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: