Ce l’avevano detto…

ecco. le profezie. ripenso al branco di stenelle striate avvistate quest’estate e alle loro evoluzioni. e mi dico, certo i cervelloni del cern ne sanno tantissimo. e il rap è molto convincente, e sono anche arrivato alla conclusione che i detrattori dell’esperimento del 10 settembre siano in realtà emissari di beppe sedici e del cardinal bagnasco (che il signore li accolga tra le sue braccia amorevoli), il cui unico scopo è impedire rivelazioni riguardanti la creazione dell’universo che possano dare una versione differente rispetto a “e dio disse: sia la luce. e la luce fu”. tralasciando, poi, le possibili applicazioni pratiche di queste scoperte, che non riesco ad immaginarle, ma mi piace pensare siano meravigliose e utilissime per il nostro pianeta tipo, chessò, energia pulita, senza rischi, scorie radioattive, emissioni nocive e a basso costo. e che sia l’alba di un nuovo giorno per l’umanità, un mondo pulito senza gas serra, e la fame nel mondo debellata, e mai più guerre per il petrolio. ecco cosa mi dico e cosa mi piace pensare. eppure… le stenelle che saltano…

~ di G. su settembre 8, 2008.

2 Risposte to “Ce l’avevano detto…”

  1. eggiàggià, il vecchio DNA aveva la vista lunga. ben scavato, gipunto 😀

  2. …eh sì, le stenelle, però, non avvertivano della fine del mondo, ma se la ridevano degli italiani che guardandole, credevano ancora di stare “a galla”!

    P.S.: scusami l’osceno gioco di parole e viva Douglas Adams!

I commenti sono chiusi.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: