Buon Compleanno, .G

marcellus-wallace

“La faccenda è che in questo momento hai talento, ma per quanto sia doloroso il talento non dura. Ora, questa è una merdosissima realtà della vita, ma è una realtà della vita davanti alla quale il tuo culo deve essere realista. Vedi, questa attività è stracolma di stronzi poco realisti che da giovani pensavano che il loro culo sarebbe invecchiato come il vino. Se vuoi dire che diventa aceto, è così; se vuoi dire che migliora con l’età, non è così. E poi, quanti combattimenti credi di poter ancora affrontare? Eh? Due? Non ci sono combattimenti per i vecchi pugili. Eri quasi arrivato ma non ce l’hai mai fatta, e se dovevi farcela ce l’avresti già fatta. Sei dei miei?” (M. Wallace, Pulp Fiction, 1994)

~ di G. su gennaio 14, 2009.

5 Risposte to “Buon Compleanno, .G”

  1. Ehi? Ma ti sembra il modo di festeggiare? Secondo te, quanti anni ci aveva Dante nel mezzo del cammin di sua vita quando ha cominciato? E ora che ha finito? e tralascio tutti gli altri esempi di grandiosi successi raggiunti alla tua età – anche se non la so di preciso, ma sono sicura che ho ragione lo stesso. Auguri, suvvia!

  2. allora, orazio nelson alla mia età era capitano e da lì a due anni sarebbe diventato commodoro. einstein alla mia età pubblicò la teoria della relatività. gesù cristo alla mia età era già morto e risorto e salito al cielo da un paio d’anni (oppure secondo altre fonti, era in india a far figli colla maddalena). madame curie alla mia età aveva già vinto da un anno il primo dei suoi due premi nobel. l’anno successivo alla curie, il nobel lo diedero a niel bohr. anche lui alla mia età. schroedinger diventò professore a pieno titolo a zurigo. per lui il nobel arrivò un po’ dopo… sempre alla mia età lavoisier aveva già da un anno scoperto l’ossigeno. mi fermo qui.
    io farei anche l’elenco dei miei successi, ma il mio biografo si è addormentato.
    ovviamente tutto ciò ha radici ben più profonde del fatto che non sono riuscito a diventare una grande personalità della storia ( con tutte le majuscole) cosa di cui, peraltro, non è che mi freghi molto…

  3. ti direi che un po’ c’ero arrivata a pensare che ci fosse qualche motivo più profondo :-), ma se ti fai invalidare dallo sconforto anche il senseovìumor, posso solo scuotere la testa, neh?
    Quanto al resto, se vuoi un elenco di chi aveva già vinto quaccheccosa alla mia, di età, scommetto che ti batto. Però, mica per dire, ogni 25 aprile io sono contenta – e spero di esserlo anche il prossimo.

  4. ma gufozzo! in realtà per “profondo” io intendevo “terra terra”, ma lungi da me ammorbare con sciocche questioni. e i venticinque aprile contenti, io ho la sensazione che ne verranno tanti. e anche primi maggi, eh… tanti. 🙂 :-*

  5. ah, vuoi dire che sono io a non aver capito l’ironia? ops :-)))) ma ieri ero in ìumor un po’ moraleggante come solo ai gufi capita, specie nella Spada nella roccia. e sulla tua sensazione incrocio le dita ringraziando.

I commenti sono chiusi.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: